Liu Bolin

MIA Photo Fair 2019 – Milano

Liu Bolin è un artista cinese di grande talento, noto in tutto il mondo per i suoi autoritratti fotografici, caratterizzati dalla fusione del corpo con l’area circostante. Le sue fotografie e le sue sculture vantano esposizioni internazionali, da Arles a Parigi, da Verona a New York, da Pechino a Roma. Liu Bolin fa della mimesi la sua arte, i camaleontici ritratti sono frutto di un accurato body painting e gioco prospettico, la sua arte imita senza equivoci la vita e le verità prese in oggetto.
Liu Bolin è conosciuto soprattutto per la sua serie di foto di performance intitolate “Hiding in the City” in cui tocca i temi universali del rapporto uomo-natura e tra pensiero e potere politico. Nel 2008 Bolin focalizza la sua attenzione sull’Italia in particolare sulla conservazione del patrimonio storico-artistico del Bel Paese, in contrasto con quanto accade in Cina, in cui la distruzione di quartieri storici è sistematica. Da vita così al ciclo “Hiding in Italy” (Nascondersi in Italia).  
Con l’opera Mosè, San Pietro in Vincoli (la prima in alto) vince uno dei premi più importanti del MIA Fair Photo 2019.
error: Content is protected