MIA Photo Fair 2019

Milano

La MIA Photo Fair è la nota fiera internazionale dedicata alla fotografia d’arte in Italia, giunta quest’anno alla sua IX edizione. Proporrà una full immersion nel mondo della fotografia, con 130 gallerie ospiti di cui 90 provenienti da paesi di tutto il mondo, scelti per la qualità artistica dei progetti presentati.

MIA Photo Fair fin dalla sua prima edizione ha sempre realizzato un intenso programma culturale, con conferenze e tavole rotonde su varie tematiche che interessano il mondo dell’arte fotografica in generale, coinvolgendo molti aspetti, da quelli filosofici a quelli relativi alle tecniche di produzione delle opere stesse” .

Quest’anno i temi su cui si focalizza il MIA sono l’ambiente naturale, che sarà oggetto anche della grande mostra della Triennale Broken Nature e le celebrazioni leonardiane. Queste ultime, saranno inserite nel programma tramite le riproduzioni di alcuni fogli del Codice Atlantico di Leonardo da Vinci, conservato in versione originale alla Biblioteca Ambrosiana di Milano.

“MIA Photo Fair si pone come obiettivo principale quello di presentare la fotografia in tutte le sue sfaccettature, dal reportage, alla fotografia di moda, dalla fotografia naturalistica a quella intesa come linguaggio d’arte contemporanea a 360° gradi, cercando di  proporre al proprio pubblico un assortimento, il più vasto possibile, di proposte artistiche italiane ed internazionali. […] Tali opere sono scelte per loro capacità di suscitare emozioni e attenzione per la ricchezza di significati contenuti, possibilmente  non disgiunta dall’esigenza estetica che ogni individuo possiede. Per soddisfare sempre di più la domanda di opere fotografiche intese come linguaggio di arte contemporanea, quest’anno sarà inoltre presente una nuova sezione chiamata Beyond Photography”. 

Quest’ultima sarà la sezione che permetterà di riflettere attorno ai limiti, spesso così valicabili, tra fotografia e arte contemporanea. Questo nuovo contenitore ospiterà infatti gallerie che rappresentano artisti per i quali il mezzo fotografico è parte integrante, ma non assoluta, della propria ricerca. anche Proposta MIA, una selezione ad opera di un comitato scientifico che permetterà di avvicinare gli autori a importanti gallerie.

error: Content is protected